Audit Bright Language

L’audit Bright Language costituisce un’analisi completa che precede la formazione linguistica. Per organizzare un programma di formazione linguistica destinata ai dipendenti non basta conoscere il loro livello di competenze linguistiche, ma bisogna conoscere anche i loro obiettivi professionali, i loro bisogni e costrizioni. Grazie alla piattaforma di gestione Bright non occorre che i responsabili della formazione si limitino a somministrare dei test e consultare poi i risultati: possono anche individuare i bisogni e gli obiettivi del personale.

Utilizzando la guida di riferimento delle competenze linguistiche Bright in combinazione con l’audit dei bisogni Bright Language, il coordinatore della formazione linguistica sarà in grado di determinare con precisione il livello di partenza della persona da formare e il livello che dovrà raggiungere. Ciò gli consentirà di sviluppare un programma pedagogico adeguato.